Latest Posts

Cartolina di Casertavecchia

By 10:58 , ,



#OnePictureOneStory


Una finestra su Casertavecchia, mostra il riflesso dello splendido Duomo del borgo medievale. La Cattedrale di Caserta Vecchia è dedicata all’Arcangelo Michele, il santo guerriero protettore dei Longobardi. Fu edificata tra il 1113 ed il 1153, per volontà del vescovo Rainulfo e vide il coinvolgimento di maestranze lombarde e amalfitane e di maestri del mosaico provenienti da Costantinopoli. La facciata è interamente rivestita di tufo campano, su di essa si aprono tre portali di marmo arricchiti da sculture zoomorfe. Suggestivo è il tiburio ottagonale e le quattro piccole torri angolari. L’interno è diviso in tre navate scandite da colonne monolitiche provenienti da edifici romani ed ospita molte sculture sepolcrali. Il pulpito è decorato da mosaici, mentre risale al IV secolo la vasca battesimale situata vicino all’ingresso. L’impianto romanico della struttura vede fondersi armoniosamente influssi siculo-arabi, pugliesi e lombardi.

Si racconta che la cattedrale sia protetta dalle fate Tifatine. La leggenda narra che le colonne in marmo del Duomo provenissero dalla cattedrale dell'antica Calatia che era posta in pianura e che il loro peso non consentisse di trasportarle a Casertavecchia per l'allora impervia strada. Allora ci si rivolse alle fate che si trovavano sui monti Tifatini. Queste non si fecero pregare nell'esaudire la richiesta e ciascuna di loro trasportò una colonna con estrema facilità, volando direttamente dalla pianura alla cima del monte. Così la costruzione potè finalmente essere ultimata.

Postcard from Casertavecchia
Cartolina di Casertavecchia
Duomo di Casertavecchia
Cartolina di Casertavecchia, retro

You Might Also Like

0 commenti

Ogni vostro commento è un nostro sorriso!