Latest Posts

Paestum: I Templi

By 10:21 , ,

« Finalmente, incerti, se camminavamo su rocce o su macerie, potemmo riconoscere alcuni massi oblunghi e squadrati, che avevamo già notato da distante, come templi sopravvissuti e memorie di una città una volta magnifica. »
Goethe, Viaggio in Italia, 23 marzo 1787

Paestum, Salerno
Tempio di Cerere

Paestum è il nome latino dell'antica città della Magna Grecia, Poseidonia, che significa Città Sacra a Poseidone, dio del mare. Ma ciò che rende celebre questa piccola città in tutto il mondo sono i suoi spettacolari templi dorici, il cui sito è uno dei gioielli archeologici d'Italia, inserito nella World Heritage List dell'Unesco con il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, il sito di Velia e la Certosa di Padula. Conoscere Paestum significa intraprendere un viaggio nella storia e nell'arte e vivere l'atmosfera dell'antica cultura greca e romana.  L'incontro risale ad un week end di aprile di un paio di anni fa, una bella giornata di sole disturbata solo da un forte vento primaverile. La verità, siamo partiti senza troppe aspettative.. e poi lì a ridosso della costiera salernitana, davanti al mare, (Sbam! ci siamo trovati di fronte) i tre MAESTOSTI E SPETTACOLARI TEMPLI. Stupore e meraviglia di fronte a quelli che sono considerati, per le ottime condizioni, esempi unici dell'architettura magno-greca. Facciamo i biglietti per il Parco Archeologico di Paestum, di soli €3.00 (ridotto) per noi, cittadini dell'UE di età compresa tra i 18 e i 25 anni. Iniziamo la nostra passeggiata dal più antico della terna, Il Tempio di Era (540-510 a.C.), noto soprattutto con la denominazione di Basilica, a causa dell’errata credenza che si trattasse non di un luogo religioso, ma di una basilica nel senso romano del termine, ovvero un ambiente destinato a sede di riunioni e assemblee che tenevano i cittadini.  La sua superficie presenta circa cinquanta colonne perimetrali, quasi intatte, in pietra calcarea e alte 4,68m. La peristasi, il colonnato porticato è di 9x18 colonne.
Paestum, Salerno
Tempio di Era
Più a Nord della Basilica e a essa parallelo, sorge l’imponente Tempio di Nettuno (460-450 a.C.) con peristasi di 6x14 colonne, alte 8,88m, ma con uno sviluppo maggiore del precedente. Anch'esso di ordine dorico, è ispirato, probabilmente, al Tempio di Zeus ad Olimpia, dal cui modello differenzia però per alcune particolarità, che ne fanno un esempio peculiare.

Paestum, Salerno
Tempio di Nettuno
Il più piccolo, ma no meno importante è il Tempio di Cerere (510-500 a.C.) dedicato alla dea della fertilità e dell’agricoltura. Qui il numero di colonne sul lato maggiore è uguale al doppio più una di quelle presenti sul lato minore infatti la peristasi è di 6x13, regola proporzionale che si ritrova nel Partenone di Atene.

Paestum, Salerno
Tempio di Cerere

Il parco è delimitato dalle mura di cinta, lunghe quasi 5km e ottimamente conservate. Nell'area della città ci sono altri resti significativi: il Foro, la piazza rettangolare, che in età greca era parte dell’agorà, fiancheggiata da edifici di carattere politico, commerciale e giudiziario e nella parte sud-ovest, presenta anche un piccolo impianto termale. A Nord-est sorge invece l’Anfiteatro, oggi visibile solo in parte, destinato a diversi tipi di spettacoli, tra i quali quelli dei gladiatori. Risale all'epoca greca anche la via Sacra che corre ad ovest dei templi. Abbiamo passeggiato per ore, osservando e fotografando da varie angolature e ogni volta siamo rimasti piacevolmente meravigliati dallo splendore di quest'area. Se si resta fino al tardo pomeriggio, si è gentilmente ripagati dalla suggestione dei Templi al tramonto, dietro ai quali il sole lentamente scompare.

Paestum, Salerno
Il sacello sotterraneo, l'Heroon.


COSA CI HA COLPITO: 
 la grandezza e l'imponenza dei templi - il contrasto tra il verde del paesaggio e il bianco opaco della pietra calcarea - la scanalatura del fusto delle colonne - la loro altezza sequenza armonia - l'atmosfera tranquilla e naturale

Paestum, Salerno
Scanalatura del Fusto delle Colonne del Tempio di Cerere

La Tranquillità e l'Armonia del Paesaggio

You Might Also Like

16 commenti

  1. Che bellezza questi templi..
    Non vedo l'ora di andare in Grecia e visitare Atene per recarmi nella culla della storia antica :-) anche in Sicilia comunque non deve esser male !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)
      Che bello quando parti? Si Atene è la capitale storica per eccellenza, ma anche in Italia abbiamo molte testimonianze!

      Elimina
  2. Paestum è proprio IL posto che voglio visitare da tempo in Campania.
    Meraviglioso, grazie per questa preview ragazzi :)

    RispondiElimina
  3. Vado a Napoli almeno una volta al mese, e non sono mai stata a Paestum... è vergognoso :p
    Sapevo un po' cosa aspettarmi, ma dalle vostre foto e da quello che dite sembra ancora più incredibile!
    Grazie, mi avete messo voglia di andarci subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah! Devi recuperare allora :D
      Grazie mille!!

      Elimina
  4. Wow! Chissà che bello vederlo dal vivo ^-^

    RispondiElimina
  5. è passato troppo tempo dalla mia ultima volta a Paestum.... devo tornarci, assolutamente.
    Grazie per aver raccontato un posto così bello e unico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Unico proprio vero, grazie a te, un abbraccio :)

      Elimina
  6. Davvero dei templi maestosi, ad un costo irrisorio tra l'altro! E' bello sapere che ci sono posti così incredibili ed accessibili praticamente a tutti! Se noi pensiamo che siamo stati a vedere delle chiese in Etiopia (tenute non proprio benissimo) e ci sono costate 50 dollari a persona, possiamo solo pensare che in questo caso (alcuni) siti italiani in quanto a bellezza, pulizia e prezzo sono unici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Italia, in particolar modo il Sud, è spesso criticato per la poca attenzione e valorizzazione di alcuni siti di estrema importanza e bellezza, ma ci sono tante altre realtà come Paestum che invece rappresentano dei veri e propri gioielli!
      Per questo il vostro commento non può che renderci felici!
      Grazie Ragazzi! :)

      Elimina
    2. Dobbiamo noi per primi, come viaggiatori e quando possibile, esaltare la bellezza dell' Italia, non potevamo perdere l'occasione di farlo con questo magnifico sito :-) !

      Elimina
    3. Si pienamente d'accordo con voi! Di nuovo grazie :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  7. Che spettacolo.. Non ci sono mai stato.Dovrò rimediare... :)

    RispondiElimina

Ogni vostro commento è un nostro sorriso!